Yann Brys nasce nel 1977 a Narbona, nella costa sud orientale della Francia. Il suo percorso inizia in cucina, presso l’Istituto di Arti Culinarie di Tolosa: nel 1997 sceglie di diventare pasticcere, grazie all’incontro e all’amicizia con Michel Mendiela.
Dopo la maturità francese e la specializzazione in Arti Culinarie con il “Brevet de Technicien Supérieur (BTS), Yann Brys intende continuare gli studi, ma il direttore dell’istituto lo sprona a iniziare subito la professione al fianco del grande Philippe Urraca -dal 2003 Presidente dei Mof Pasticceri. Yann Brys si trasferisce in seguito a Parigi, dove inizia a lavorare presso la Pâtisserie  Fauchon. E’ qui che la sua pasticceria evolve e si arricchisce, al fianco di un’equipe straordinaria: con Sébastien Gaudard, Christophe Adam e Dominique Ansel.

Durante il servizio militare è chef pasticcere per il Ministero della Difesa e in seguito inizia a lavorare presso i principali hotel di lusso parigini, come Concorde Lafayette e Le Bristol. Nel 2001 raggiunge la boutique Dalloyau, dove lo Chef Pascal Niau - che sarà a capo della pasticceria Dalloyau per quasi 35 anni- lo vuole come assistente alla creazione. E’ un altro passaggio fondamentale nell’evoluzione del futuro Mof: Niau infatti è diplomato all’Accademia delle Belle Arti e diventa il suo riferimento, trasmettendogli la passione per l’arte e spronandolo contemporaneamente a diventare “Meilleur Ouvrier de France”. Il 2011 sarà un anno importantissimo per la sua carriera: conquista infatti il titolo di Mof, viene nominato Chef Executif Pâtissier e direttore creativo di Dalloyau e, ancora per quest’ultimo, referente di Relais Dessert.

Il nome di Yann Brys è oggi entrato nella storia della pasticceria anche grazie a una geniale tecnica da lui inventata nel 2009 per applicare in modo elegante e scenografico le creme da decorazione sui prodotti dolci, sfruttando il movimento circolare e costante di un giradischi. Questa tecnica lo ha reso famoso a livello internazionale ed è oggi utilizzata in tutto il mondo della pasticceria, tanto da diventare nel 2016 il marchio registrato “Tourbillon by Yann Brys”.  
Autore e coautore di numerosissime pubblicazioni di settore, rivolte sia al pubblico professionale che a quello amatoriale -quattro le uscite previste entro i prossimi mesi - Yann Brys partecipa anche a diverse trasmissioni televisive.

Oggi riferimento indiscusso dell’alta pasticceria nel mondo, Yann Brys è anche membro del “Club des Sucrés”, fondato da Christophe Adam e Christophe Michalak, e dell’Accademia Culinaria Francese;  è consulente per Dalloyau nella creazione di prodotti nazionali e internazionali, ma anche per pasticcerie, ristoranti, servizi di ristorazione ed eventi; è docente presso scuole in tutto il mondo e collabora con aziende internazionali quali Valrhona, Silikomart e Boiron. Dal 2016 è direttore creativo per lo sviluppo dei prodotti dolci del gruppo EVOK Hotels Collection, che ha aperto recentemente il primo hotel di lusso “Nolinski” a Parigi, in Avenue de l’Opéra, con in previsione la realizzazione di altri 4 hotel con boutique “Yann Brys” entro l’inizio del 2019.

Dal mese di novembre 2018 Yann Brys arricchisce il corpo docenti di Istituto Eccelsa con la sua proposta di pasticceria francese e internazionale, fondata essenzialmente su due principi: gusto ed equilibrio.
Gusto come piacere da raggiungere attraverso accostamenti innovativi, ricercati e inediti. Spezie, aromi, essenze e fragranze vengono usati con istinto, mescolando e associando gli ingredienti in modo originale, a volte osando e provocando con audacia, per il piacere di scoprire nuove dimensioni della degustazione. Nella sua arte pasticcera troviamo i ricordi della sua terra d’origine, ma anche la cultura, l’arte, l’amore per il design e l’internazionalità del suo ricco percorso.
E poi c’è l’equilibrio, soprattutto di zuccheri, sui quali è importante non esagerare.


La Pasticceria secondo Yann Brys
La Pasticceria secondo Yann Brys

Durata del corso: 3 giorni
1.085,00€

Causa indisponibilità del docente il corso La pasticceria secondo Yann Briss è stato r.....