Nasce a Molfetta (BA) dove ha intrapreso gli studi alberghieri per poi fare pratica in tutto il mondo diventando un punto di riferimento della cucina italiana.

Nel 2005 entra come chef insieme ad Alessandro Negrini nello storico ristorante “Il luogo di Aimo e Nadia” a Milano, 2 stelle Michelin, raccogliendo il testimone dei maestri Aimo e Nadia. Assieme al suo team conduce la cucina della storica insegna milanese proponendo piatti contemporanei, senza rinunciare al forte legame con le materie prime.

Tante le esperienze importanti e internazionali: Parigi al “Grand Vofour, Londra al Waterside Inn e poi il ritorno in Italia da “Dal Pescatore”.

Non ci sono corsi nella lista.